La Pietra di riuso di Fontanile nell'area monumentale di Biella

Published on March 18 2019 • Institutional

Una delegazione di Fontanile, rappresentata dal sindaco Sandra Balbo e dal Gruppo Alpini Silvano Palotto, ha presenziato, domenica 17 marzo a Biella, all'inaugurazione del lastricato monumentale dedicato ai Caduti della Prima Guerra Mondiale presso l'area monumentale "Nuraghe Chervu". 

Il progetto "Pietra di Riuso", avviato dalla città di Biella su proposta del Circolo Culturale "Su Nuraghe" biellese, ha previsto il completamento dell'area monumentale dedicata alla Brigata Sassari e ai caduti biellesi della prima guerra mondiale con pietre di riuso provenienti da diverse regioni d'Italia, con inciso il nome del Comune e il numero di caduti. 

Il sindaco Sandra Balbo ha commentato: "La nostra pietra con il nome del Comune e il numero dei Caduti di Fontanile si trova così in questo sito a onorare quanti, con la vita, ci hanno donato la Libertà. Commovente il discorso del Generale Andrea Di Stasi della Brigata Sassari e fantastico il rito gestuale delle donne sarde presenti in costume che, posizionate in cerchio, hanno benedetto le pietre e seminato grano e petali per fare in modo che la vita rinasca".

Presenti con la delegazione di Fontanile i sindaci di Pareto e Grazzano Badoglio.

Le foto dell'evento sono disponibili nella fotogallery di Astigov.

 

Guida turistica di Fontanile

Scarica Municipium, l'app ufficiale - gratuita - della Provincia di Asti e di oltre 60 Comuni dell'Astigiano
App Store | Play Store

Social

Astigov su Instagram Instagram

Astigov su Twitter Twitter